Un po’ di me | About me

Alessio Zini nasce a Bologna il 4 Aprile 1985.

Gli piace pensare che il suo nome derivi da “A-lex“ cioè “Senza legge” o “Senza regole”, un concetto a cui è molto legato e per il quale si è tatuato un paio di piccole ali sul polso destro.

Da bambino inizia a cantare nel “Piccolo Coro dell’Antoniano”, allora diretto da Mariele Ventre, portando avanti diverse attività discografiche, concertistiche e televisive, legandosi in maniera profonda all’Antoniano, ai suoi valori e alla sua missione culturale e sociale.

Finita la ricca esperienza del “Piccolo Coro” prosegue ne “Le Verdi Note dell’Antoniano”, il gruppo dei più grandi, con il quale partecipa a numerosi concerti in Italia, ad attività discografiche e televisive generalmente su Rai1 come corista e solista (Zecchino d’Oro, Festa della Mamma, Music Gate, Un Natale da favola…).

cropped-alessio-verdi-note.jpg
Concerto | Live al Cinema Teatro Antoniano, Bologna

A 16 anni comincia ad esprimersi non solo con la voce, ma anche attraverso la scrittura, dando vita a nuovi brani come autore e compositore. Inizia quindi un percorso musicale che lo porta, quasi per caso, a scrivere canzoni originali di musica pop pensate per essere proposte anche ad altri artisti, come suggeritogli dal produttore e amico Junior Magli (all’anagrafe Luigi Pazzaglini).

Nel 2009 è quindi presente come autore nel disco “L’infinito” di Luca Napolitano, finalista di Amici 2009, con  “La mia sola storia” e “Nel Vento” (Ed. Warner Chappell), considerata da Soundsblog migliore pezzo dell’album. Il disco è subito disco d’oro e si piazza ai primi posti in classifica.

Durante il 54° Zecchino d’Oro va in scena il brano C’è bisogno di una squadra, scritto a quattro mani con Sara Casali e arrangiato da Marco Iardella, presente nell’album “Camminando” che racchiude le canzoni, tra cui la sigla di testa, del programma “6 in cammino”, in onda su Boing. La canzone è diventata inno ufficiale di una nota azienda italiana.

Il 2014 sarà per Alessio un anno all’insegna del cambiamento. Nasce così “Cambia Musica”, dal suono electro-pop con inserti in dubstep, arrangiata da Alex Volpi. Un significato profondo dietro ad un motivo orecchiabile. Anch’essa verrà presentata su Raiuno durante lo Zecchino d’oro, attraverso un’esibizione d’impatto a ripresa unica.

cambia musica alessio zini verdi note antoniano zecchino d'oro
“Cambia Musica” | Live studio | Zecchino d’Oro, Raiuno.

Il 13 Novembre 2015 esce “Il segreto (per Mariele)” cantata da Cristina D’Avena, insieme al Piccolo Coro e a Le Verdi Note dell’Antoniano, scritta a quattro mani con Sara Casali.

Il singolo sarà presentato il 21 Novembre 2015 in diretta durante la puntata finale del 58° Zecchino d’Oro su Rai1 ed è stato inserito come bonus track nella relativa compilation distribuita da Sony e De Agostini per il circuito edicola.

A luglio 2016 “Il segreto (per Mariele)” viene inserita anche nella tracklist del nuovo album di Cristina D’avena #Le sigle più belle, che esordisce nella classifica nazionale italiana al terzo posto.

Il segreto (per Mariele) | Zecchino d’Oro, Raiuno

Ad Agosto 2016 la Direzione Artistica e organizzativa del coro “Le Verdi Note” viene affidata dall’Antoniano ad Alessio e Sara Casali, e nasce così ufficialmente la “Verdi Note Academy“, scuola di Musical Theatre per ragazzi che mira a formare in maniera sempre più completa i componenti del gruppo. La squadra di lavoro è costituita da Stefano Nanni (direzione corale) e Fabiola Ricci (regia teatrale).

Il 13 Dicembre 2016 esce il nuovo singolo de “Le Verdi Note dell’Antoniano” dal titolo “A un passo da te” scritto dal duo Casali / Zini. Il brano segna una svolta nel percorso artistico del gruppo corale e verrà presentato il 25 Dicembre, su Rai1, con una performance a cura di Fabiola Ricci.

A un passo da te - Le Verdi Note dell'Antoniano- Lo Zecchino di Natale - Alessio Zini
“A un passo da te” | Live studio | “Lo Zecchino di Natale”, Raiuno

A luglio 2017 nascono “Le Verdi Note Junior“, scuola di musical theatre dedicata ai ragazzi più piccoli, di età compresa tra i 12 e i 15 anni, propedeutica all’entrata nel gruppo dei più grandi.

L’8 Dicembre 2017, l’Antoniano di Bologna è a Roma in udienza dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha voluto riconoscere il valore culturale e sociale dell’Antoniano e dello Zecchino d’Oro nella storia d’Italia. Alessio è stato presente in udienza insieme a Sara Casali in veste di direttore artistico e organizzativo de “Le Verdi Note dell’Antoniano”.

Il 13 Maggio 2018 esce “Traccia la tua rotta“, interpretato da “Le Verdi Note dell’Antoniano”, inno di Estate Ragazzi 2018, scritto e composto insieme a Sara Casali e Sebastiano Tori. Estate Ragazzi è la manifestazione estiva dell’Emilia Romagna e di gran parte di Italia che propone ai ragazzi e ai bambini attività di gioco, animazione, sport, teatro, musica durante il periodo estivo a circa 25.000 famiglie in oltre 150 centri.

Alessio è inoltre laureato in “Scienze di Internet” e lavora presso una nota multinazionale nel dipartimento di Comunicazione Corporate.

Qualche foto

Video >>